Fondazione Credito Bergamasco Fondazione Credito Bergamasco
 

STORIA

Concretezza, serietà, apertura massima a recepire gli stimoli e le istanze provenienti dal territorio: questi gli atteggiamenti che hanno caratterizzato fin dall’inizio l’attività della Fondazione Credito Bergamasco, costituita dal Credito Bergamasco nel luglio 1988, allo scopo di favorire "la promozione, l’attuazione e il sostegno di iniziative finalizzate al progresso culturale, scientifico, sociale e morale con particolare attenzione alle tradizioni dell’Istituto fondatore". La Fondazione ha poi intensificato la propria attività in diversi ambiti operativi: dal campo dell’arte e della cultura, a quello della tutela e della valorizzazione del patrimonio architettonico, fino a sostenere in modo tangibile il settore della sanità e della ricerca medico-scientifica. Innumerevoli sono state le iniziative di grande rilevanza sociale e culturale per il territorio ove l’ente è chiamato a operare.